Un azienda continuava ad avere problemi con l’affidabilità dei server perché la temperatura superava i limiti e i server andavano in protezione spegnendosi. Questi server erano collocati in alcuni negozi sparsi sul territorio e dotati di una climatizzazione non troppo affidabile. Essendo i negozi anche aperti di sabato era importante trovare una soluzione che garantisse il funzionamento dei server e dei device di rete. Per riuscire ad prevenire il problema delle temperatura si é pensato di implementare dei sensori ambientali collegati ad un Ethernetbox. Il monitoraggio dei sensori avviene tramite TCP/IP. L’Ethernetbox stessa riceve un indirizzo IP ed i vari sensori collegati alla porta dell’Ethernetbox vengono monitorizzati con il check: check_pcmeasure

Lista dei sensori

Altra fonte interessante che descrive l’utlizzo di questo box in Nagios si trova su questo blog:

http://blog.barfoo.org/2008/10/24/messpc-ethernetbox-2-and-nagios/

Andrea di Lernia

Andrea di Lernia

Profit Center Manager at Würth Phoenix
Hi everybody, I’m Andrea and my contribution to this blog is to give hints of the monitoring issue from an IT manager point of view. I was born in Bolzano in 1965 and my professional path started 25 years ago operating on the technical field as programmer, system/database administrator, network engineer, consultancy and so on. I’ve been living in Milan for 10 years working for multinational IT companies and I decided to return to Bolzano after my marriage and the birth of my daughter. I love sailing and diving in the summer, skiing in the winter and travelling off-road with my Landcruiser anytime
Tags: , , , ,