ActionLaunchpad

Se il vostro ruolo è quello di gestire un NOC (Network Operation Center), oppure siete solo interessati alla gestione e semplificazione del monitoraggio infrastrutturale, questo post potrebbe aiutarvi nel vostro compito.

Se l’esigenza che dovete gestire, è l’esecuzione di comandi remoti (azioni proattive) a fronte di anomalie ben definite da parte del cliente o dai vostri sistemisti, come per esempio il riavvio di un servizio web, allora il modulo NetEye Action Launchpad vi potrà sicuramente aiutare.

Il suo scopo è difatti quello di fornire una console/interfaccia web con dei comandi pre-definiti e approvati dal responsabile del servizio da eseguire “manualmente” verso alcuni server.

Vediamo un semplice esempio applicato su una macchina Linux:

Action Launchpad

Creiamo un nuovo comando in Action Launchpad come quello del esempio sopra riportato, e sulla macchina target (dove sarà installato il demone NRPE) nel file nrpe.cfg aggiungiamo un record di questo tipo:

command[restart_apache]=/usr/lib/nagios/plugins/restart_apache.sh

dove restart_apache.sh è uno script che riavvia il servizio web Linux mentre restart_apache nel campo NRPE CMD name è il nome del comando definito nel file tra le parentesi quadre.

Associamo il comando al gruppo e all’utente corretto, quindi eseguiamo questo comando dall’interfaccia Web del modulo.

In conclusione possiamo affermare di aver creato uno strumento per il nostro NOC che ci consente di eseguire comandi senza la necessità di fornire una login sul sistema target che molto spesso è ritenuto troppo critico per un accesso operatore.

Di seguito vi elencherò alcuni dei vantaggi che potrete notare nel utilizzo del nostro modulo Action Launchpad:

  • Alcune problematiche verranno risolte direttamente dal primo livello di supporto, anche nel caso in cui non abbia le competenze necessarie per la risoluzione.
  • La possibilità di schedulare i Jobs.
  • La possibilità di eseguire dei comandi sbagliati è pressoché nulla.

Questa ovviamente è solo una breve descrizione, con il solo scopo di presentarvi l’efficacia del modulo NetEye.

Il gruppo Würth Phoenix di supporto e consulenza rimane disponibile per ogni vostro dubbio.

Buon lavoro!

Matteo Baruchello

Matteo Baruchello

Consultant at Würth Phoenix
Hi, I'm Matteo and since 2005 I am working as IT system consultant with different systems (Oracle, Solaris, Linux, Cisco, NetApp, etc.) and various programming languages too. I have also obtained some certifications, as RHCE, OCA and CCNA. In the last years, my main focus is on monitoring tools like Zenoss, Zabbix, ntop and of course Nagios. Thanks to my working experience I acquired the ability to manage complex services, to analyse and solve both organizational and technological problems. In 2016 I joined the Wuerth-Phoenix Group as System Integration consultant. My free time is dedicated to photography and also to windsurfing and playing guitar.
Matteo Baruchello

Latest posts by Matteo Baruchello (see all)

Tags: