SNMP – Monitoraggio senza agenti

Posted by on mag 4, 2017 in Configuration Management, NetEye | 0 comments

Agentless Monitoring

In questo articolo, cercherò di spiegare come implementare un monitoraggio su macchine Linux/Unix senza installare un agente Nagios (nrpe), sottolineandone inoltre alcuni vantaggi.

L’esigenza potrebbe essere dettata dal fatto che alcuni sistemi operativi non supportano nativamente l’agente Nagios o il cliente non è intenzionato ad installare software di terze parti, poiché ritiene il proprio sistema troppo critico o non vuole incappare in discussioni con il supporto offerto dal vendor del sistema.

Read More

IT Orchestration in NetEye: Sbloccare user account tramite l’Action Launchpad

Posted by on giu 28, 2016 in Configuration Management, Microsoft Management, NetEye | 0 comments

It Orchestration module, altrimenti noto come Action Launchpad, ha come scopo principale la semplificazione delle operazioni legate al IT service operations. Queste operazioni possono essere configurate tramite dei command calls che vengono abilitati agli utenti del tuo Service Operation Center. Il modulo Action Launchpad permette di definire quali comandi preconfigurati possono essere richiesti e quali azoni possono essere programmati dal server remoto.

I vantaggi sono:

  • Definire le operazioni da svolgere ed effettuarle con un semplice click.
  • Evitare che utenti devono accedere al sistema remoto per eseguire commandi
  • Abilitare determinati user con permessi per svolgere certi comandi
  • Tenere traccia dei risultati
  • Automatizzare l’esecuzione tramite un pianificatore build-in

Come funziona?

 

IT Orchestration Schema

IT Orchestration Schema

Read More

Monitoring Agent deployment: NSClient++.MSI

Posted by on mar 4, 2016 in Configuration Management, Microsoft Management, NetEye | 0 comments

Nsclient++ è un noto agente open source per il monitoraggio di ambienti Microsoft ( http://www.nsclient.org/ ). Nasce come uno tra i primi agenti di successo introdotti per Nagios, e nel corso degli ultimi anni è stato migliorato fino a raggiungere una notevole stabilità. Questo è anche uno dei principali motivi per cui questo agente fa ancora parte della strategia per i progetti di monitoraggio realizzati con NetEye. NSClient++ offre l’accesso all’informazioni sullo stato dei sistemi e i loro valori prestazionali. Inoltre è anche possibile estendere le sue funzionalità con altre istruzioni per supportare l’esecuzione remota di comandi personalizzati, come l’esecuzione dei testcase di Alyvix. ( www.alyvix.com ).

In questo post cercherò di sottolineare le varie possibilità di installazione di questo agente attraverso il suo setup package nativo. Il vantaggio infatti consiste nell’utilizzare gli strumenti standard di Microsoft per preparare, fare il deployment e aggiornare gli agenti.

Read More

Notifiche SMS inviando email a NetEye da strumenti esterni

Posted by on mar 10, 2015 in Configuration Management, NetEye, Non categorizzato | 0 comments

Un’implementazione standard di NetEye utilizza l’SMS gateway per il sistema di notifica via SMS. Succede qualche volta che vi sia la necessità di creare notifiche SMS attraverso emails derivanti da altri sistemi. Per esempio, alcuni macchinari per la produzione sono in grado di inviare solamente notifiche via email, ma nonostante ciò esiste il bisogno di ricevere anche dei messaggi SMS. Grazie al nuovo modulo EventHandler, che è stato introdotto con l’ultima versione rilasciata NetEye 3.5, è abbastanza semplice configurare le notifiche SMS inviando email a NetEye da altri sistemi o strumenti.

Read More

Nuovo: Service Clone Tool – NetEye 3.5

Posted by on ago 6, 2014 in Configuration Management, NetEye, Non categorizzato | 0 comments

Amministratori che sono incaricati a gestire una rete composta da un numero elevato di hosts, corrono il rischio di perdere parecchio tempo quando devono configurare lo stesso servizio su più hosts. Per facilitare la vita degli amministratori IT in questo ambito specifico abbiamo implementato una nuova funzionalità nella configurazione NetEye. Il cosiddetto “Service Clone Tool” permette la riproduzione semplificata di servizi su uno o più hosts.

Read More

Automazione del processo di configurazioni di Monarch

Posted by on ott 1, 2013 in Configuration Management, NetEye | 0 comments

Aggiungere singolarmente nuovi host in Monarch con le rispettive informazioni come l’indirizzo, il sistema operativo o il profilo, richiede meno di un minuto ma nel momento in cui si devono svolgere tutte le configurazioni per diverse centinaia di host questa operazione potrà ovviamente richiederne oltre 100.

Per snellire il processo di configurazione esiste l’import di questi dati da file, in modo tale che si possano gestire ed inserire le informazioni su file di testo e caricarle più velocemente sul sistema invece di doverle aggiungere singolarmente a mano e associarle in seguito ai vari profili o gruppi di profili. I dati nel file per l’import possono, ad esmepio, essere reperiti attraverso l’export da database della propria infrastruttura.

Come caricare nuovi host in Monarch

Dopo aver inserito i dati in un file di testo, si può selezionare l’import direttamente da “Nagios Configuration Architect Monarch”.

A questo punto, viene richiesto di selezionare il separatore utilizzato e il file da caricare, dopodiché apparirà una schermata dove è possibile fare un mapping che consente di associare ad ogni colonna l’esatto dato di NetEye.

Infine, dopo aver associato i valori ai campi corrispondenti, apparirà una panoramica dell’import e si potranno così selezionare i vari host da associare ai vari profili o gruppi di profili.

Aggiungendo queste informazioni i dati verranno caricati, riducendo così il tempo di configurazione. Basteranno, infatti, tre semplici click per concludere l’intero processo di configurazione evitando di doverli inserire manualmente.

Read More