IT Orchestration in NetEye: Sbloccare user account tramite l’Action Launchpad

Posted by on giu 28, 2016 in Configuration Management, Microsoft Management, NetEye | 0 comments

It Orchestration module, altrimenti noto come Action Launchpad, ha come scopo principale la semplificazione delle operazioni legate al IT service operations. Queste operazioni possono essere configurate tramite dei command calls che vengono abilitati agli utenti del tuo Service Operation Center. Il modulo Action Launchpad permette di definire quali comandi preconfigurati possono essere richiesti e quali azoni possono essere programmati dal server remoto.

I vantaggi sono:

  • Definire le operazioni da svolgere ed effettuarle con un semplice click.
  • Evitare che utenti devono accedere al sistema remoto per eseguire commandi
  • Abilitare determinati user con permessi per svolgere certi comandi
  • Tenere traccia dei risultati
  • Automatizzare l’esecuzione tramite un pianificatore build-in

Come funziona?

 

IT Orchestration Schema

IT Orchestration Schema

Read More

Monitoring Agent deployment: NSClient++.MSI

Posted by on mar 4, 2016 in Configuration Management, Microsoft Management, NetEye | 0 comments

Nsclient++ è un noto agente open source per il monitoraggio di ambienti Microsoft ( http://www.nsclient.org/ ). Nasce come uno tra i primi agenti di successo introdotti per Nagios, e nel corso degli ultimi anni è stato migliorato fino a raggiungere una notevole stabilità. Questo è anche uno dei principali motivi per cui questo agente fa ancora parte della strategia per i progetti di monitoraggio realizzati con NetEye. NSClient++ offre l’accesso all’informazioni sullo stato dei sistemi e i loro valori prestazionali. Inoltre è anche possibile estendere le sue funzionalità con altre istruzioni per supportare l’esecuzione remota di comandi personalizzati, come l’esecuzione dei testcase di Alyvix. ( www.alyvix.com ).

In questo post cercherò di sottolineare le varie possibilità di installazione di questo agente attraverso il suo setup package nativo. Il vantaggio infatti consiste nell’utilizzare gli strumenti standard di Microsoft per preparare, fare il deployment e aggiornare gli agenti.

Read More

Come recuperare le product key di MS Office

Posted by on feb 23, 2016 in Asset Management, Microsoft Management, NetEye | 0 comments

Può succedere qualche volta che abbiate la necessità di elencare le MS Office key della vostra azienda. In questo caso è utile che il vostro sistema di inventario sia in grado di generare la lista automaticamente.

Potreste infatti aver il bisogno di recuperare le product key di MS Office perchè ad esempio sono andate perse… o perchè siete diventati amministratori di sistema in una nuova azienda e non sapete nemmeno dove le key siano salvate ma dovete reinstallarle rapidamente sulle postazioni di lavoro con licenze Office esistenti… Inoltre, Microsoft richiede regolarmente di sapere lo stato delle licenze che state utilizzando. Sono sicuro che lo scorso anno, Microsoft ha inviato il controllo sulle licenze (SAM) anche alla vostra azienda. Perciò sapete bene che dovete indicare le chiavi per le licenze sul documento di controllo di Microsoft. Se utilizzate OCS Inventory con NetEye, la funzionalità automatica di rivelazione delle product key di MS Office faciliterà il vostro compito.

Come potete recuperare le product key di MS Office con OCS Inventory in NetEye?

Inizialmente dovrete utilizzare uno script come un vbs o un powershell in grado di recuperare queste chiavi. Sulla nostra soluzione potrete utilizzare lo script msofficekey.vbs dal Plugin MSofficeKey. Questo script, che può anche essere modificato se necessario, è in grado di recuperare in formato xml tutte le soluzioni MS Office installate comprese le product key.

Read More

Windows Drive Size Monitoring unit changes in Performance Graph

Posted by on set 11, 2014 in Microsoft Management, Nagios, Non categorizzato | 0 comments

This tecnical documentation should highlight an issue you may find when monitoring a Drive on a Windows machine. The value of occupied space is reported as perfdata and interpreted by the perfgraph. The result is a graph showing the occupational situation of the partition.

The issue I am describing, may occur when the partition grows or shrinks and the monitoring agent NSClient++ ( http://www.nsclient.org/ ) used for NetEye changes the unit from i.e. GB to TB.

Read More

Microsoft SQL Server Login Auditing with Logon Triggers

Posted by on ago 13, 2009 in Microsoft Management, Non categorizzato | 0 comments

All time the same problem. We will audit whenever a member of one of the SQL Server administrative roles logs on to my SQL Server Instance, the standard SQL audit “Successful logins only” provides this information, the SQL Server logs every connection, but without a focus of the members from the SQL server administrative roles. If I use the options “Enable Common Criteria compliance” or “Enable C2 audit tracking” both standards from the US Governance, we get many Information for all actions from the SQL Server ( on my SQL Server in 15 minutes 160 MB on log files only for C2 audit!) but no separate information to the administrative logins are provided. We have out of the box no options to see only the members with administrative rights to logon on to the SQL Server Instance.

SQL Security

Here a overview of the standard options for auditing the SQL Server, Login auditing, Common Criteria compliance and C2 audit tracking. For the basic SQL auditing enable “Login Auditing” and “Common Criteria compliance”, with the option “Common Criteria compliance” we have also a very good statistic from the logon over a time period.

Can we track the administrative logins to my SQL Server instance? Yes we can!

Read More