21. 11. 2014 Sandro Santinato Uncategorized

RUE: Filtri dinamici per l’analisi delle vostre richieste di rete

Per l’individuazione di eventuali errori nei servizi di rete da monitorare è cruciale avere la possibilità di individuare in modo mirato singole richieste di rete. Di conseguenza  l’impostazione di filtri precisi costituisce una delle funzionalità più importanti del nostro sistema.  In questo ambito abbiamo raffinato la funzionalità di filtro della versione 1.9 di NetEye Real User Experience (RUE). L’identificazione di richieste di rete viene facilitata e soprattutto può avvenire tramite criteri che possono essere selezionati individualmente.

Aggiungere un numero dinamico di criteri: Il numero di criteri a disposizione dipende dal protocollo selezionato. Essi possono essere scelti ed aggiunti uno dopo l’altro. Solo le richieste che soddisfanno tutti i criteri vagliati vengono visualizzati nel risultato.

Set Dynamic Filter NetEye Real User Experience

Selezione avanzata di criteri: Per agevolare la selezione dei criteri della ricerca abbiamo implementato una selezione avanzata. Con un doppio click sulla casella di testo del filtro, si apre una finestra di dialogo che visualizza i valori delle ultime richieste (il periodo predefinito di due minuti puo’essere modificato a piacimento ). Questa funzionalità  consente di selezionare il valore desiderato senza rischiare errori di battitura.

Set Dynamic Filter - Time Period in NetEye Real User Experience

Salvare criteri di ricerca: Ricerche frequenti possono essere memorizzate  Dopo aver selezionato tutti i parametri, è sufficiente fare click su “Save Settings” nella sezione “Presets” della funzione di analisi. Il sistema salva le preferenze e da ora in poi sarà  possibile utilizzarle per ricerche future senza dover reinserire alcun parametro.

Save Filter NetEye Real User Experience

Sandro Santinato

Sandro Santinato

Developer at Würth Phoenix
Hi, my name is Sandro and I am the youngest member of the Neteye team. I graduated in 2013 in Applied Computer Science at the Free University of Bolzano but I started working as software engineer at Würth-Phoenix already in May 2012. My main competence is the development and improvement of the “Real User Experience” solution.For me computer programming is not just work, but i like scripting and creating my own software also in my free time. Already as a child I was amazed by computers and their technology. So at the age of 12 I bought the book “C for dummies” and started learning programming on my own 🙂 Later on I discovered the open-source world and I started loving it from the first moment.In my free time I also like mountain biking, hiking, and of course playing the trombone in various music bands.

Author

Sandro Santinato

Hi, my name is Sandro and I am the youngest member of the Neteye team. I graduated in 2013 in Applied Computer Science at the Free University of Bolzano but I started working as software engineer at Würth-Phoenix already in May 2012. My main competence is the development and improvement of the “Real User Experience” solution.For me computer programming is not just work, but i like scripting and creating my own software also in my free time. Already as a child I was amazed by computers and their technology. So at the age of 12 I bought the book “C for dummies” and started learning programming on my own :-) Later on I discovered the open-source world and I started loving it from the first moment.In my free time I also like mountain biking, hiking, and of course playing the trombone in various music bands.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Archive